LE “MALATTIE” DEGENERATIVE

Come ho già scritto in quasi tutte le sezioni di questo blog..i malanni umani non nascono così come vengono nominati dalla medicina ufficiale..ma lo diventano nel tempo e nelle circostanze relative..

Qualsiasi malanno si presenta alla nostra attenzione dopo aver già fatto un bel percorso all’interno del nostro organismo..e la prima evidenza di esso è manifestata da diversi piccoli sintomi che quasi mai vengono presi in considerazione..

Io credo che dopo aver letto questa breve prefazione tu abbia pensato a qualche malanno che ti affligge (piccolo o grosso che sia..) convinto/a di aver sbagliato a non aver preso subito una medicina quando ti faceva male la punta dell’alluce!

Niente di tutto questo..quel malanno si è presentato a te con ben altri sintomi..diversi dal dolore alla punta dell’alluce..

Secondo la medicina ufficiale (ma anche per l’Omeopatia o la Naturopatia..) i sintomi di un malanno sono relativi al malanno stesso..quindi dolore o fastidio di qualche genere che caratterizzano il malanno..

..ma la “malattia” inizia ben prima..inizia quando trasgredisci alle regole naturali a cui il tuo organismo è legato..

..queste regole sono molto elastiche dopo tutto..infatti permettono aggiustamenti in ogni momento..consentono di ristabilire le circostanze ottimali in qualsiasi punto del progresso del malanno..

..ovviamente più tardi inizi ad occupartene e più sarà difficile la guarigione..

In genere noi ci ammaliamo e guariamo di continuo..perché il muoverci nel mondo ci procura incessanti distacchi e ricongiungimenti alla nostra natura..

Considera che io sono contrario a check up continui per cercare innominabili malattie che certamente si presentano alla nostra persona nel perdurare della vita..ma che si dissolvono un momento dopo..

..ci sono infiammazioni che potrebbero essere confuse con formazioni cancerose allo stato iniziale..ma che cambiano natura nel giro di poco..(continua a leggere e ne comprenderai i motivi..)

Avrai notato che ho detto “nostra natura”..e non “natura” in generale..

..il mio discorso non punta a ritornare alle origini tornando ad abitare nelle grotte vestiti di pelli..anche se la nostalgia potrebbe prendere quella direzione..ormai siamo destinati a vivere in ambienti decisamente diversi..

..ma pur in condizioni poco ecologiche possiamo seguire comunque la nostra natura e agire di conseguenza..mantenendo il nostro organismo il più possibile in salute..

Ho già parlato di Yin e Yang..i due antagonisti della nostra natura da tenere in equilibrio..ne ho parlato sulla Home page e nella sezione dedicata alla depurazione dell’organismo..

..e su questo punto è necessario continuare a riflettere per garantirci la Salute..

..ma spesso succede che le circostanze ti impediscano di mantenerti presente e cosciente delle tue condizioni..

(attento/a!..non sto dicendo che bisogna controllarsi la febbre di continuo..anzi!..il mio tentativo è di permetterti di entrare in contatto con te stesso e con il tuo organismo tanto da seguire in modo naturale una linea di condotta piacevole e vantaggiosa per la tua esistenza..)

Quindi è bene tu sappia cosa succede nel tuo organismo quando un malanno si affaccia alla tua esistenza..e diventa una malattia degenerativa..

Una parte di questo discorso l’ho già fatto quando ho parlato dell’evoluzione della malattia..quando ti ho indicato tutti i modi in cui un malanno si muove nel tuo organismo..

In quella sezione ti ho parlato della nascita..manifestazione..e guarigione dei vari malanni..e cosa succede se non si lasciano sfogare adeguatamente..

..ora intendo affrontare il discorso di cosa succede se non si permette l’evoluzione di un malanno fino a guarigione..ma lo si lascia “degenerare”..

L’abitudine comune..come ho detto spesso..è di abbattere il sintomo alla nascita credendo di essere guariti quando il sintomo non si ripresenta più..

Se il malanno non ha seguito le regole che sono indicate negli importantissimi testi che consiglio in alcune sezioni del Blog..dal Dottor Hamer e il suo..

Testamento della Nuova Medicina Germanica

..al Dott. Hahnemann col suo..

Organon dell’Arte del Guarire

Organon dell'arte del guarire

..quindi dicevo..se il malanno non segue queste regole resta nell’organismo ed aumenta di gravità..

Nell’ Organon dell’Arte del Guarire il Dott. Hahnemann indica tre “miasmi”..Psora..Sicosi..Sifilide.. (a cui ne fu aggiunto un quarto dal Dott. Lèon Vannier..Tubercolosi..) che rappresentano la “malattia”..caratterizzandone la cronicità..

Per Psora non viene inteso il disturbo stesso (psoriasi..) ma le caratteristiche generali che indicano un malanno che sfoga all’esterno (è un po’ cosa intende il Dottor Hamer quando parla di cancro in modo generico..)..è la peculiarità delle “malattie” funzionali..

Con Sicosi si considera la fissità del malanno..che si può identificare nelle escrescenze fibrose come le cisti..non c’è più sfogo all’esterno ma un blocco all’interno..

Lo stato indicato con Sifilide invece indica la condizione più degenerata del malanno..

In Omeopatia non viene tanto indicato un metodo per evitare di ammalarsi (come invece faccio io in questo Blog..) ma si prende in esame un malanno dal momento che lo si identifica e si opera per ripristinare la salute senza tante recriminazioni..in verità si agisce sull’essere umano malato più che sulla “malattia”..

..infatti l’Omeopatia non può essere usata come prevenzione..

Quindi si può vedere anche da questa classificazione l’evoluzione delle caratteristiche dei malanni vari..che passano da uno stato di sfogo epidermico o di altro genere (quindi in movimento..)..ad uno stato di fissità..in cui non c’è nè sfogo..nè degenerazione..fino a che non sopraggiunge la degenerazione se non viene invertita prima la cronicizzazione..

Quindi le “malattie” degenerative sono il prodotto (quasi) sempre di un approccio superficiale nella cura di malanni apparentemente semplici ed innocui..(cioè annullando farmaceuticamente il sintomo..)

..nel “quasi” intendo quelle situazioni straordinarie determinate da errori fuori dalla nostra portata..come inquinamento ambientale o esplosioni di centrali nucleari e cose simili..

Con “malattia” degenerativa intendo cose come insufficienza grave cardiaca..renale..epatica (cirrosi..)..cancro..leucemia..e altro che indichi la degenerazione di un organo o di un gruppo di organi..o di tutto l’organismo..che porta..se non curata..a morte certa prematura..

Probabilmente ti sembra che stia trattando questo tema drammatico con troppa sufficienza senza dargli quella tragicità a cui sei abituato/a..

..forse è perché io credo che nessuna “malattia” sia incurabile..(anche se è sempre un gran fastidio..)

Meglio non raggiungere questi stadi pericolosi dei malanni..e nel Blog di consigli ce ne sono parecchi per evitare di raggiungere questi livelli di gravità..

..e la possibilità di “redimersi” c’è sempre..basta accettare di doverlo fare e iniziare il programma di guarigione (non la lotta..a lottare ci pensa l’organismo se noi gliene diamo la possibilità!)

È chiaro che a questi livelli di degenerazione dell’organismo cercare di fare da soli è impensabile (se no ci avresti pensato prima..) e un buon operatore cosciente delle possibilità umane..che non usi i protocolli della medicina ufficiale può essere d’aiuto..

..prima però dovrai essere cosciente e determinato/a a guarire seguendo logiche apparentemente “alternative”..ma certamente in linea con quella Forza Vitale che ci pervade e che è l’unica che può essere presa in considerazione per una guarigione certa..

Un operatore potrà aiutarti a reagire..ma sarai tu a doverlo fare in piena coscienza e non con quella passività obbligata dalla medicina ufficiale..(contattami!)

Ora ti propongo una carrellata di testi che potranno convincerti che nulla è impossibile se si seguono le leggi naturali e umane..e per qualsiasi condizione tu patisca è possibile innescare una procedura che permetta la guarigione ed il ritorno alla condizione di piena Salute..

Parto da un testo che parla del metodo più discusso in epoca moderna per quel che riguarda la cura del cancro e di diverse altre patologie gravi..oltre al modo per evitarle..

..del Dott. Giuseppe Di Bella..figlio del Dott. Luigi di Bella..ideatore del noto metodo omonimo per il trattamento dei tumori..

La Scelta Antitumore

..ora un eBook che con una spesa irrisoria ti da la possibilità di comprendere la differenza tra l’approccio convenzionale e quello “alternativo” alle malattie degenerative..

Prevenire le Malattie Croniche e Degenerative

..di Paolo Giordo..

..poi un testo rivoluzionario..

Guarire

..il cui sottotitolo è “La rivoluzionaria scoperta della riprogrammazione cellulare per la regressione del cancro e delle malattie degenerative

Per qualsiasi cosa..anche per trovare un operatore olistico nella tua zona..contattami!