LO STRESS..è peggio!

Spesso il motivo che un medico ti presenta come responsabile dei tuoi malanni è lo Stress..

In genere questi medici sono quelli più “avanti”..che non si fermano di fronte a semplici sintomi fisici..cercando di andare oltre..

..ma il più delle volte la coscienza del medico si ferma lì..anzi..dove magari bastava un’Aspirina e un po’ di tempo libero (anche se l’Aspirina è la più grande truffa mondiale..ne parlerò presto in un articolo..) ecco che ti prescriverà degli ansiolitici..magari “la pastiglietta della pressione”..e anche degli antidepressivi (non ti accorgi che è un paradosso?)

..e tu sarai contento!..perché in un paio d’ore i sintomi saranno tutti spariti..e tu ti sentirai di nuovo forte come un toro! (oddio..un toro imbambolato..)

Dopo un po’ di tempo però le cose cominceranno a cambiare..la dose prescritta non farà più effetto e il medico te l’aumenterà..

..se invece con un guizzo di coscienza ti verrà l’idea di smettere i farmaci..ti troverai davanti ad un bel bivio! (come il crocicchio del diavolo in Crossroads (1986)..un film mitico per gli amanti del Rock!..come me.. 😉 )

..da una parte sopportare un periodo di Stress molto più intenso di quello che volevi curare..dovuto alla crisi d’astinenza dai farmaci (esattamente come i tossici in riabilitazione..)

..dall’altra accettare il destino dell’assuefatto alle droghe e continuare fino alla fine dei tuoi giorni queste “cure” (fine che non tarderà ad arrivare in quanto i tuoi organi collasseranno presto sotto l’azione delle benzodiazepine..)

Considera che questo tipo di “cure” ai maschietti inibisce l’erezione del pene..ma tranquillo!..che poi il buon medico ti prescriverà il Viagra! (lo sai che le case farmaceutiche di tutti i farmaci che ho indicato regalano viaggi in Thailandia ai medici che fatturano molto?)

Bene..dopo averti spaventato (tanto siamo abituati in questo periodo..) ora ti spiegherò tutto..

Lo Stress è un disturbo molto meno grave di quello che ti hanno sempre fatto credere..anzi..spesso non è un disturbo ma una condizione utile e necessaria..

Come al solito nella medicina ordinaria si considerano i malanni (chiamati “malattie in quell’ambito..) come condizioni fini a se stesse..senza nessun collegamento con altri fattori..

..lo Stress invece andrebbe considerato solo dopo aver rilevato e risolto tutti gli altri eventuali problemi organici..

Si può dire di essere stressati dal lavoro..da circostanze improvvise..da condizionamenti vari (come nel momento che scrivo che sta “impazzando” il coronavirus..)..dalla famiglia..e da un sacco di altre cose..fino al fastidio (stressante!) che può dare una mosca che ci stia girando attorno..

Se ci fermassimo un attimo in quel momento che crediamo di aver bisogno di un medico che ci risolva il problema..probabilmente dopo un minuto rideremmo di noi stessi..

..invece in molti..presi dal panico..cercano una soluzione..a volte senza neppure il medico..scambiandosi i medicinali tra loro..come ci si passa una canna!

Ma cosa è lo Stress?

La parola Stress prende in considerazione una moltitudine (immisurabile!) di reazioni dell’organismo a stimoli di varia entità e forma..

..e cosa significa?

..che qualsiasi azione diversa dall’immobilità (personale o esteriore) produce un fenomeno di Stress..

Quindi produce Stress sia un’attività piacevole che spiacevole..perché ogni sforzo organico sollecita l’organo interessato e di conseguenza il sistema nervoso..

Detta così sembrerebbe che qualsiasi cosa si faccia nella vita..da quando ci svegliamo a quando torniamo a dormire..produca Stress..(ma anche dormendo nei casi decisamente gravi!)

..e infatti è proprio così..qualsiasi attività produce Stress..

Ma allora quando si può dire che lo Stress sia patologico?

..teoricamente sempre!

..ma effettivamente lo Stress diventa pericoloso e..stressante..quando l’organismo non riesce più a contrastarlo con le proprie difese naturali..

Si pensa che lo Stress sia dovuto “al logorio della vita moderna”..recitava la pubblicità di un amaro al carciofo..ma non è assolutamente vero!

Lo Stress lo subiva anche l’uomo primitivo..lo subiscono gli animali..e pure le piante!

Il problema di base..devo dirlo..è sempre di più l’incapacità di affrontare una piccola “bua” con un briciolo di pazienza..

..piccolo dolore?..OKI!..un po’ di Stress?..Xanax!..una notte insonne?..Valium!

Ormai il medico ha in mano la soluzione immediata per tutti i sintomi possibili..soprattutto quelli provocati dallo Stress..

..nessuno ha più la possibilità di essere cosciente dei propri problemi..soprattutto psichici..proprio quelli che necessitano maggiormente dell’ascolto della propria coscienza..

..e allora si vedono in giro persone senza più emozioni (gli psicofarmaci producono questo..)..se non debitamente calcolate..che certamente dovranno gestire le sorti di altra gente..da cui i farmaci permettono un assoluto distacco..(magari lo vediamo in politica?)

A questo punto un libro “di rottura” su questo argomento ci sta..è un romanzo..anzi..un “docuromanzo” (come nel cinema i “docufilm”..)

Psicofarmaci agli Psichiatri

Possiamo considerare due stati di Stress..quello difficile da gestire..dovuto veramente a stimoli esagerati diretti al fisico e/o al sistema nervoso..

..e quello che si potrebbe definire “endogeno”..quello cioè che proviene dalla nostra incapacità o impossibilità a gestirlo..

Tutti e due i tipi di Stress possono essere attenuati in modo naturale (non annullati..solo la morte può annullare del tutto lo Stress!)

Prima di affrontare questi casi voglio spezzare una lancia in funzione dello Stress ed indicare quando questi è necessario all’organismo..

Quando facciamo qualsiasi cosa..ci muoviamo in modo da raggiungere l’obiettivo..che sia sbarcare su Marte o riparare la gomma della bicicletta..in ogni caso attiviamo tutto l’organismo..

La mente comincerà a pensare..il sistema nervoso verrà stimolato per organizzare i movimenti necessari..gli ormoni saranno prodotti in quantità..e il corpo si muoverà in direzione dell’azione..

Forse hai già cominciato a provare una certa dose di Stress solo pensandoci!

..eppure senza una certa dose di Stress non potremmo affrontare nulla!..il nostro organismo rimarrebbe in uno stato di inattività che si potrebbe considerare ancora più patologica..

..però..nello stesso tempo..l’organismo portato allo stremo (Stress) si difende con rimedi estremi..ed ecco apparire il rischio di malattie mentali..e non solo..

..ed eccoci al dunque..lo Stress non può essere considerato una “malattia” perché dipende da ben altri fattori..alcuni positivi ed altri negativi..

Se torniamo ai due tipi di Stress su indicati..quello endogeno e quello proveniente da stimoli esterni..vediamo che ciò che li provoca non è lo stimolo in sé ma l’incapacità di sopportarlo..

Quindi..sia per sopportare sollecitazioni che vengono dal mondo attorno a noi..oppure per reagire ad un affaticamento psicofisico..è necessario che il nostro organismo sia sufficientemente allenato e in grado di reagire..

Forse sei un po’ sconcertato da questo..perché ti sto dicendo che dipende da te quel malessere fastidioso e a volte anche pericoloso che chiamiamo Stress..

Come ho detto non possiamo vivere senza sollecitazioni..ma possiamo reagire ad esse..ed essere positivamente preparati..sia nel fisico che psicologicamente..all’azione..

Prima di darti la “ricetta” per raggiungere questo risultato..intendo ancora parlare del caso in cui sia difficile reagire ad una condizione veramente troppo..stressante!

In natura non esistono situazioni troppo stressanti..sempre considerando che quando le si affrontano lo si faccia con cognizione di causa..

..un indigeno della savana se va a caccia di leoni lo farà sapendo quello che fa..ma certamente non lo farà mentre chiacchiera al cellulare..dovrà avere mente e corpo concentrati sull’azione..quindi subirà una certa dose di Stress..(sicuramente il giorno prima non avrà mangiato pesante.. 😉 )

..invece nella vita metropolitana le cose sono un po’ più complicate..

..gli stimoli si accavallano..che se presi uno per uno potrebbero anche essere gestibili..tutti insieme invece diventano inaffrontabili..

..è come se ci cadesse una pietruzza per volta sulla spalla..a questo potremmo perfino abituarci..ma se un camion di ghiaia si rovescia su di noi le cose cambiano..

Ma..ripeto..la vita metropolitana non c’entra..c’entra la tua capacità o incapacità di affrontarla..imparando ad evitare che..un camion di ghiaia si rovesci su di te!

Qui non ho intenzione di fare polemica sull’effettiva necessità di una vita logorante e consumante tipica delle città..figurati che io vivo in un bosco!

..ma intendo farti prendere coscienza sulle tue reali possibilità di gestire la vita..per comprendere poi da te come è meglio viverla..

Appurato che lo Stress dipende più da te che dalle circostanze esteriori..vediamo come prepararci comunque ad affrontarle..

Qui potrei andare avanti per pagine e pagine..ma faccio prima a rimandarti ad altre sezioni del Blog in cui potrai avere tutte le informazioni necessarie..perché come ho sempre detto non esiste la “malattia”..ma esiste il malato che deve lavorare su di sé in modo da poter affrontare senza paura le varie circostanze..oppure trovare il modo di posizionarsi al meglio nel mondo..

Come vedi in tutti i casi i cambiamenti vanno fatti su di te..perché alla fine è molto più facile cambiare se stessi che l’ambiente circostante..dove comunque possiamo intervenire quando è necessario farlo..(sempre che questo non ci procuri Stress! 😀 )

Quindi prima di procedere oltre (dove poi ti andrò a consigliare qualcosa di più diretto..) dovresti rivedere e prendere in considerazione la sezione delle cose pratiche e quella sulla depurazione dell’organismo..e seguirne i consigli..perché al 90% i tuoi problemi di Stress dipendono da un deterioramento organico generale..certamente dovuto (anche) ad errori alimentari e comportamentali..

Fatto questo..posso consigliarti testi che indichino tecniche di rilassamento e rigenerazione mentale..perché lo Stress è più che altro nella tua mente..ed è lì che è necessario intervenire..

Ti dico subito che il panorama editoriale riferito a questo problema è immenso!..io ho estratto da esso alcuni titoli validi che permettono di farti un’idea a 360° della cosa e di come affrontarla..

..prima di tutto un libricino molto descrittivo e pratico..

Stress

..questo invece ti insegnerà a trasformare lo Stress in qualcosa di più utile..

Stress

..di Diane McIntosh
e Jonathan Horowitz..

..per finire un libro che segue un metodo ben preciso contro lo stress e tutti i problemi legati ad esso..

Il Metodo No Stress

..a questo punto ti serve un integratore che sostenga naturalmente le funzioni psicofisiche alterate dallo Stress..(anche in questo caso il numero di prodotti è immenso..)

..allora ti presento un programma formato da quattro prodotti che contrastano i classici disturbi da Stress..da usare da soli o in sinergia..elaborati da un’azienda italiana molto seria..Erbavoglio..

Stress & Ansia Gocce n.1 – Sonno

Stress & Ansia Gocce n. 2 – Memoria

Stress & Ansia Gocce n. 3 – Stress

Stress & Ansia – Gocce n. 4 – Tonico

Ti consiglio anche un prodotto “multiuso”..te l’ho già consigliato nella sezione dedicata al sesso..ma come ho detto lì è anche adatta in tutti i casi di astenia e deperimento organico..infatti apporta tutte le vitamine..i minerali..e gli aminacidi necessari per dare una spinta ad un organismo stressato..grazie alle sue proprietà tonico-adattogene..ed è prodotto dalla Solgar..una delle migliori aziende produttrici di integratori alimentari..

Solgar Supplement V Vm-2000

Come ho detto sopra..i testi che parlano di Stress non si contano..(come gli integratori alimentari..)..perché chi è stressato non riesce a maturare da sé rimedi adatti allo scopo..ma in verità i metodi sono veramente tanti e spesso molto semplici..

Volutamente ho evitato di parlare di danni seri dovuti allo Stress perché ho la pretesa di pensare che chi legge questo Blog non sia ancora arrivato alla frutta..perchè se non ti accorgi in tempo dei rischi che stai correndo..alla fine resta proprio poco da fare..(ovvero..se usi psicofarmaci..)

Ora ti do la mia ricetta contro l’insonnia da stress..

Quando non riesco a dormire perché i pensieri si accavallano e la muscolatura si irrigidisce (la notte potrebbe passare tutta così!)..io uso un sistema che (con me) funziona sempre..

Sappiamo tutti che un bel bagno caldo rilassa e concilia il sonno..ma forse non sai che anche solo il pensiero dell’ultimo bagno caldo e rilassante che hai fatto può servire allo scopo!

Se sei un/a tipo/a da doccia (come me)..fai comunque almeno un bagno caldo..assapora bene il piacere che provi e la calma che si espande in te..persisti finché non ti stufi..se l’acqua si raffredda aggiungi altra acqua calda..

..quella notte certamente dormirai tranquillo/a..

..ma la notte seguente se ti sentirai di nuovo teso/a..fai semplicemente tornare alla mente l’immagine di quel bagno e la sensazione che hai provato..

..potrai osservare che all’inizio farai in modo naturale un paio di sospiri profondi..poi sentirai i muscoli rilassarsi ed un caldo tepore ti avvolgerà piacevolmente..

..quando farai più fatica a “ricordare”..fai un altro bagno caldo..

Se non hai la vasca puoi provare comunque ad immaginare il piacere del tepore avvolgente di un bagno caldo..

..se non ti riesce..pensa comunque a qualcosa che ti piace..che ti rassicura..un tramonto..l’acqua calma del mare e il suo dolce rumore sulla battigia..un paesaggio innevato..

..se non funziona nei primi 10 minuti (tempo medio d’efficacia) persisti!

..comunque qualsiasi pensiero piacevole ti terrà lontano da quelli spiacevoli che ti tolgono il sonno..intanto quella notte non troverai nessuna soluzione..mentre dopo un buon sonno..al mattino..potresti avere l’intuizione giusta.. 😉

..in estate la cosa non cambia..non è il caldo che rilassa ma la sensazione piacevole che provi..

..in ogni caso sono a tua disposizione..contattami!